Mi-Sex: storia della nascita della fiera del sesso a Milano

Pubblicato il da miagolio77

Misex o anche MiSex è una vera e propria fiera dedicata al sesso che si svolge a Milano. E’ un evento aperto sia ai privati che alle aziende del settore dell’industria erotica. L’idea principale è quella di proporre degli spettacoli e un intrattenimento a tema, ma oltre agli spettacoli c’è anche un’area dedicata alle esposizioni.

Qualche numero

L’idea di organizzare la fiera del sesso è nata nel 1994 e da allora la partecipazione del pubblico è sempre stata piuttosto massiccia. Si è svolta tutti gli anni, generalmente a Milano anche se ci sono state edizioni che sono state ospitate da altre città, nell’ultimo periodo si è svolta due volte all’anno e l’edizione di aprile 2011 è stata la trentaquattresima.

La manifestazione dura tre giorni che coprono generalmente un fine settimana da venerdi a domenica. I biglietti di ingresso sono suddivisi in tre categorie: 30 euro per il biglietto intero, 20 euro per il ridotto per donne e militari, e 20 euro per il ridotto dedicato ai diciottenni.

Di cosa si tratta

L’idea fondamentale di questa manifestazione non è soltanto quella di riunire tanti spettacoli a tema, ma soprattutto quella di far conoscere il settore. L’area delle esposizioni, infatti, comprende uno spazio per gli spettacoli dal vivo, uno spazio per i film pornografici e uno spazio dedicato all’esposizione e vendita di gadget. Il fulcro della manifestazione è il palco centrale dove si svolgono gli spettacoli erotici che coinvolgono il pubblico presente, ma sono presenti anche spettacoli e animazione proposti dalle varie aziende che espongono al MiSex.

Questa manifestazione organizzata per la prima volta quasi come una sfida, ha riscosso negli anni un enorme successo, portando allo scoperto un genere di spettacoli che fino all’inizio degli anni Novanta era relegato a pochissimi locali a luci rosse, e una varietà di articoli che erano disponibili soltanto presso i Sexy Shop in cui i clienti entravano con fare circospetto.

Questa manifestazione ha liberato le menti della Milano più bigotta, mettendo a disposizione il sesso come uno spettacolo da vivere collettivamente, senza sensi di colpa, con un atteggiamento ironico e ludico. Finalmente la gente ha potuto approcciarsi a questo mondo in maniera disinvolta e disinibita, senza dover frequentare locali equivoci.

Sumisa

Con tag Sessualità

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post